Se sei ancora agli inizi della tua avventura, potresti non averla. Sto parlando di una strategia di evasione ordini per il tuo E-commerce.

Se invece il tuo e-commerce procede ormai a vele spiegate, probabilmente è una delle ragioni del tuo successo.

Una strategia di evasione ordini per il tuo e-commerce prevede una pianificazione che ti accompagna dal reperimento dell’oggetto che metti in vendita alla vendita vera e propria, dalla spedizione alla gestione dei problemi che nascono a causa di ritardi o mancate consegne.

Forse non l’hai mai pensata come una strategia, ma in fondo sto solo parlando delle linee guida che segui ogni giorno per far crescere il tuo business.

Senza una strategia, infatti, tutto il processo di evasione dell’ordine, e persino il tuo team, avanzerebbe a caso. Correresti il rischio di scontrarti con problemi come la mancanza di articoli in magazzino o un ritardo nella preparazione del pacco da spedire.

Il tuo e-commerce si fonda quindi su una strategia di evasione ordini, ma questa strategia a sua volta non può fare a meno di 2 colonne portanti. Vediamo adesso quali sono.

Location e Software di gestione degli ordini

Se hai un e-commerce e vuoi farlo funzionare al meglio, non puoi prescindere da questi 2 elementi:

  1. Location. Dove reperisci i prodotti che vendi? Quanto ci metti a spedirli dal momento in cui il cliente ha completato l’ordine sul sito? Sono domande apparentemente banali, ma per niente scontate quando si tratta di venire incontro alle aspettative dei clienti. Se per esempio dall’Italia dovessi spedire un oggetto negli Stati Uniti, sei sicuro che il cliente aspetterebbe con pazienza il tempo necessario alla nave per trasportarlo? O se per reperire il prodotto avessi bisogno di una settimana? Come vedi, soddisfare le richieste dei clienti non è facile, e molto dipende da dove ti trovi tu col tuo e-commerce rispetto, da una parte, ai prodotti e, dall’altra, rispetto al cliente stesso.
  2. Software di gestione degli ordini. Gestisci più canali di vendita? La mole di ordini aumenta sempre più e non ce la fai a monitorare tutto? Un merchant che cura con attenzione il proprio business non può fare a meno di un software gestionale degli ordini. Nemmeno di tutte le altre integrazioni tecnologiche che lo aiutano fin dall’acquisto e dalla produzione dei prodotti, facilitando poi anche l’acquisto del cliente finale e la fase di post-vendita. Una piattaforma come ShippyPro ti aiuta a semplificare la gestione di questi processi, che altrimenti non ti farebbe dormire la notte. Per esempio, tiene traccia dei tuoi ordini in ogni momento e ti fornisce utili strumenti per gestire il rapporto con i clienti, anche quelli insoddisfatti.

Quindi, location e tecnologia. Due cardini su cui puoi costruire la strategia di evasione ordini per il tuo e-commerce. Ma quante strategie esistono? Quali sono i pro e i contro di ognuna? Vediamolo nel prossimo paragrafo.

Le 3 principali strategie di evasione ordini: Pro e Contro

Esistono oggetti facili da immagazzinare o inventariare, prodotti più facili da spedire e altri ancora che non gestisci direttamente tu. Analizziamo nel dettaglio vantaggi e svantaggi delle 3 principali strategie di evasione dei tuoi ordini:

  • Evasione autonoma degli ordini
  • Evasione degli ordini tramite aziende esterne
  • Dropshipping

Evasione autonoma degli ordini

La prima ti permette di gestire gli ordini autonomamente: si tratta di tutti quegli ordini che controlli direttamente, senza intermediari a cui sono affidati alcune parti del processo di evasione.

Pro:

  • il primo vantaggio che salta all’occhio è sicuramente quello di non dover rendere conto a nessuno, ma gestire tutto in autonomia, dall’approvvigionamento del prodotto alla spedizione;
  • hai meno costi. Puoi fare tutto con l’aiuto di poche persone e ridurre i costi. Chiaramente una gestione del genere è più facile quando il tuo business è ancora agli inizi e non è molto strutturato;
  • lo possono fare tutti. Devi avere certamente delle competenze di marketing ed essere esperto di ciò che vendi, ma, in fondo, non serve molto altro. Quando hai sufficiente spazio per immagazzinare i prodotti, stampare le etichette di spedizione e impacchettare gli oggetti, puoi di fatto iniziare a vendere.

Contro:

  • mancanza di tempo. Gestire tutto il processo di evasione ordini, dall’inizio alla fine, ti richiede una quantità di tempo che puoi spendere solo se il tuo e-commerce è agli inizi. Se il volume di affari cresce, sarai costretto a fare delle scelte;
  • se i tuoi obiettivi di crescita sono ambiziosi e stai ottenendo ottimi risultati, non puoi pensare di gestire gli ordini senza un magazzino o senza un team sempre più grande. O, ancora, senza un software che automatizzi tutto il processo di acquisto.

Evasione degli ordini tramite aziende esterne

La seconda strategia consiste nell’evasione dell’ordine da parte di aziende esterne. Affidare l’ordine a un soggetto esterno può essere utile quando lo spazio o il tempo vengono a mancare. Oppure quando vuoi concentrarti su strategie di marketing e non ti preoccupa che la gestione dei tuoi prodotti sia sotto il controllo di altre persone.

Pro:

  • puoi immagazzinare molti più prodotti, a seconda di quanto il tuo e-commerce sta crescendo e degli obiettivi che vuoi raggiungere;
  • non devi investire grandi quantità di denaro per acquistare un magazzino o per assumere collaboratori che gestiscano materialmente l’ordine;
  • se ti affidi a un’azienda che gestisce gli ordini di molti e-commerce, godrai di un vantaggio inaspettato ma molto importante: per esempio, se spedisci 5mila pacchi al mese ma l’azienda esterna che ti supporta ne spedisce 150mila, potrai beneficiare di migliori tariffe di spedizione con grandi corrieri come FedEx o UPS. Molto meglio che contrattare da solo.

Contro:

  • la qualità del servizio potrebbe diminuire. Abbiamo detto che lasciando tutto in mano a un’azienda esterna avrai più tempo per te e per pianificare nuove strategie di marketing. Tutto giusto e interessante, ma non potrai monitorare un aspetto fondamentale: la soddisfazione del cliente. Se il prodotto arrivasse danneggiato? Se ci fossero ritardi nella spedizione, di cui non sei a conoscenza? Insomma, corri un bel rischio. Potresti dover rispondere di colpe non tue. Valuta attentamente se è un rischio che vale la pena correre e se i vantaggi compensano questo svantaggio.
evasione ordini e-commerce

Dropshipping

Dropshipping: esiste una terza strategia di evasione ordini, chiamata appunto dropshipping, che prevede il totale affidamento di tutto il processo al produttore.

Tu, in quanto merchant, fornisci soltanto il tuo e-commerce come “spazio virtuale” necessario al produttore per presentare l’oggetto al cliente finale. È lui che lo crea materialmente, lo immagazzina, impacchetta e spedisce. Tu non devi far altro che invogliare il maggior numero di persone a comprare. Nessun altro pensiero ti deve preoccupare.

Pro:

  • partire è facile. Non hai bisogno nemmeno di pensare al prodotto. Tantomeno alla spedizione. Il tuo focus è solo la vendita;
  • non ti perderai tra mille fornitori. Ne hai uno e gestisci il rapporto, e anche i grattacapi, solo con lui. Potrai poi decidere di aumentare gradualmente i fornitori e proporre nuovi prodotti;
  • più prodotti, più velocemente. Affidare tutto ad un unico fornitore ti garantisce una quantità potenzialmente illimitata di prodotti a disposizione e una grande velocità quando si tratta di inserirli sul tuo e-commerce e pubblicizzarli;
  • convenienza. Se sei agli inizi e hai un budget ridotto, contattare un solo fornitore può essere la scelta giusta. Dovrai pagare lo stoccaggio in magazzino al momento della vendita, ma non avrai molte altre spese.

Contro:

  • prodotti non modificabili. Spesso ti devi adeguare al prodotto che ti fornisce l’azienda esterna e non puoi offrire oggetti personalizzabili. In qualche caso questa mancanza di scelta potrebbe allontanare i clienti dal tuo sito;
  • reputazione in pericolo. Ancora più che nell’affidamento parziale a un soggetto esterno, il dropshipping comporta grandi rischi per la reputazione del tuo business. Non hai il controllo praticamente su niente, eppure i clienti finali leggono sul pacco il tuo nome o quello del tuo e-commerce. Se hanno qualcosa di cui lamentarsi, vorranno parlare con te o ti lasceranno una recensione negativa;
  • appiattimento dell’offerta. Sempre più brand si affidano a dropshippers e questo porta ad un appiattimento dell’offerta. I prodotti messi in vendita sono molto simili e l’unica arma su cui puoi puntare è il prezzo. Decisamente non una leva efficace;
  • logistica. Se il tuo brand cresce e decidi di affidarti a molti fornitori, potresti incontrare delle difficoltà a coordinarli e a organizzare la gestione degli ordini.

Come evadere gli ordini del tuo
e-commerce senza impazzire?

Probabilmente quando hai iniziato a vendere col tuo e-commerce non avresti mai pensato che l’evasione degli ordini richiedesse così tante conoscenze. Eri esperto in altri ambiti e non pensavi di doverti inventare magazziniere, spedizioniere e gestore del Customer service.

Inoltre, hai visto che gli ordini inevasi si accumulano sempre più e che ti occorre sempre più tempo, perché magari nel tuo team siete in pochi o perché sotto le feste il carico di lavoro aumenta.

In più, è sempre bene ricordarlo, che tu gestisca l’evasione degli ordini in proprio o esternamente, non potrai comunque competere con la piattaforma con cui tutti i brand fanno i conti: Amazon.

Con la sua velocità e i suoi magazzini in giro per il mondo può offrire un servizio che influisce sulle aspettative dei clienti, anche quando comprano da te.

Infine, un ultimo fattore che rende complicata l’evasione degli ordini: l’utilizzo di software gestionali datati e con opzioni di tracciatura limitate.

Insomma, evadere gli ordini in modo rapido ed efficace sta diventando sempre più difficile, ma non devi preoccuparti. Esiste un modo semplice per rimettersi in pari. Una soluzione che funziona qualunque sia la tua strategia di evasione ordini. 

Mi riferisco a ShippyPro, la piattaforma che monitora, in un’unica interfaccia, tutti i tuoi ordini, aiutandoti a non perdere mai la bussola.

ShippyPro Track and Trace Dashboard

Con ShippyPro potrai inoltre informare subito i tuoi clienti sulle spedizioni, anche quando non dipendono direttamente da te.

E risolvere problemi di reso, nel caso in cui il tuo dropshipper abbia consegnato un prodotto danneggiato.  

ShippyPro Track and Trace

ShippyPro ti farà tornare agli inizi del tuo viaggio.

Quando gestire un e-commerce significava concentrarsi sulle vendite e non impazzire dietro mille altri problemi.

Provalo subito e semplifica finalmente l’evasione degli ordini.

Dimentica il lavoro manuale una volta per tutte