All posts

TikTok per l’e–commerce: come vendere i tuoi prodotti con il social commerce

Nonostante i molti attacchi subiti da genitori e governi preoccupati, nessuno può negare l’attrattiva e il successo della piattaforma TikTok.

Al di là delle controversie, in questo post vedremo il potenziale di marketing di TikTok per le aziende e–commerce: come trasformarlo in vendite dirette e come tenere il passo nella gestione degli ordini via via che la domanda aumenta.

Connetti tutti i canali di vendita e gestisci le spedizioni da un'unica piattaforma con ShippyPro

Registrati su ShippyPro   →

Cos’è TikTok?

TikTok è un social media basato sui video di proprietà dell’azienda cinese ByteDance. Lanciato nel 2016, è diventato famoso in Occidente nel 2018 e ad ottobre 2020 l’app ha raggiunto ben 2 miliardi di download nel mondo.

Su quest’app i principali influencer diventano famosi grazie a video di balli virali. Ma sempre più contenuti condivisi su TikTok non vanno oltre questi balli di tendenza.  

Ci sono infatti sketch divertenti, voci fuori campo e, ovviamente, tanti brevi video che non prevedono né parti recitate né ballate.

Molti hanno paragonato l’azienda a Vine, ma i video di TikTok possono durare fino a 15 secondi, mentre quelli di Vine hanno una durata massima di 6 secondi.

Perché TikTok è una grande opportunità per le aziende e–commerce?

Sicuramente, qualunque social media che si sta diffondendo velocemente merita di essere visitato. TikTok è usato prevalentemente dalla Generazione Z (il 41% degli utenti ha un’età compresa tra i 16 e i 24 anni), ma ogni mese si aggiungono molti Millennial e persino Boomer. Ci sono quindi buone possibilità che il pubblico target del tuo marchio e–commerce si trovi anche su TikTok.    

Gli utenti di TikTok sono fedeli. Il 91% di loro visita l’app più di una volta al giorno e trascorre in media 52 minuti sull’app. Ciò significa che hai buone opportunità di esser visto dal tuo pubblico ideale.

Cos’altro rende speciale questa app? Il suo algoritmo. A differenza di Instagram o Twitter, infatti, i contenuti di TikTok possono essere mostrati anche agli utenti che non ti seguono. Come per YouTube, l’algoritmo mostra i contenuti virali a chiunque ritenga adatto. Il tuo brand può così ottenere visibilità fuori dai tuoi follower e dal tuo pubblico di riferimento.  

Come promuovere i tuoi prodotti su TikTok

Chiaramente esistono moltissime opportunità, ma in che modo il tuo e–commerce dovrebbe avvicinarsi a questa piattaforma?

Pubblica i tuoi contenuti TikTok

Kendra Scott è un marchio miliardario di accessori e gioielli che vende principalmente tramite il suo negozio online. Sul canale TikTok del brand, vengono postati questi tipi di video: 

  • Annunci di nuovi prodotti e nuove linee di prodotti
  • Vetrine dei negozi 
  • Frasi motivazionali della loro fondatrice
  • Contenuti generati dagli utenti
Tik Tok e–commerce

Collabora con influencer

Per diventare più popolari su TikTok, i marchi possono anche collaborare con gli influencer. Il marchio di orologi Daniel Wellington ha collaborato con la nota influencer di TikTok Addison Rae, che ha più di 70 milioni di follower.

Addison ha postato un video in cui trasforma un outfit basico in qualcosa di super alla moda, e ha ripreso da vicino uno degli orologi del marchio da lei indossati.

Tik Tok e–commerce

La maggior parte dei marchi e–commerce ha ancora più successo quando creano i loro contributi e allo stesso tempo collaborano con gli influencer. Far crescere il tuo proprio account ti permette di raggiungere gratuitamente ai tuoi follower, mentre utilizzare gli influencer ti consente di aumentare rapidamente la tua brand awareness e arrivare a un numero enorme di potenziali clienti.

Sii naturale per un maggior coinvolgimento

I contenuti più condivisi e di successo su TikTok riguardano la “realtà.”

Che cosa significa questo per le aziende?

Vuol dire che avrai più successo se crei contenuti come se dovessi inviare un video ad un amico invece che preoccuparti di creare la scena perfetta. Lascia perdere i contenuti perfetti e patinati e riprendi video spontanei. I venditori e i dipendenti dovrebbero fare video usando i loro cellulari (non fotocamere professionali). 

Le persone vogliono trovare sui social media contenuti che sembrino reali e naturali. Quindi non c’è da meravigliarsi che i contenuti creati ottengano un coinvolgimento 5 volte maggiore rispetto a quello su altre piattaforme.  

TikTok e Shopify: come vendere con il social commerce

Per i marchi e–commerce l’opportunità di sfruttare TikTok diventa ancora più stimolante quando esploriamo il potenziale del social commerce. 

Il potere del social commerce

TikTok offre la possibilità di fare social commerce, ovvero di vendere sui social media con un’esperienza utente che sembra fatta ad hoc per la piattaforma social.

Il social commerce integra meglio il canale di social media marketing con la vetrina online. Questo è molto importante, poiché i brand possono interagire meglio con gli utenti senza obbligarli ad abbandonare la piattaforma.  

L’obiettivo finale del social commerce non è solo una maggiore interazione ma anche un aumento delle vendite, dato che sempre più social media diventano canali di acquisto diretti. Come Facebook, TikTok permette infatti anche la possibilità di vendite dirette. 

Cosa significa la partnership TikTok e Shopify per i venditori e i marchi

TikTok è entrato nel mondo del social commerce grazie alla sua partnership con Shopify.

Questa collaborazione offre le seguenti funzionalità:

  • Campagne di marketing ottimizzate – Le aziende possono creare pubblicità video condivisibili con criteri di targetizzazione dettagliata.
  • Monitoraggio delle conversioni – I brand possono facilmente monitorare le conversioni di Shopify dai post su TikTok con un nuovo pixel avanzato. 
  • Pulsante Shopping – I video possono contenere un bottone call-to-action per spostare gli utenti sullo store Shopify dell’azienda.
  • Acquisti in-app– Gli utenti possono acquistare da un negozio Shopify rimanendo su TikTok (questa funzionalità è ancora in fase di sviluppo).

I marchi che fanno pubblicità su TikTok possono approfittare del suo targeting migliorato e beneficiare di ciascuna condivisione gratuita dei loro annunci video.    

Per adesso, i brand possono monitorare l’attività tramite una conversione su Shopify, ma presto gli utenti potranno fare acquisti senza dover uscire dall’app di TikTok.

Come gestire la spedizione degli ordini di TikTok

Con l’aumento delle vendite cominciano anche le sfide a livello di gestione.

Come possono evadere gli ordini velocemente le aziende e–commerce? Il giusto software di spedizione ti consente di automatizzare la gestione degli ordini e allo stesso fornire ai tuoi clienti l’esperienza di spedizione che desiderano.

Al giorno d’oggi gli acquirenti online vogliono…

  • Più opzioni di spedizione, ad esempio la spedizione express o la possibilità di un punto di ritiro   
  • Una comunicazione proattiva in ogni fase del processo di consegna
  • Resi semplificati con etichette prepagate stampabili e costi di reso gratuiti o contenuti

ShippyPro offre tutto questo, oltre a integrazioni con le migliori piattaforme di e–commerce e i migliori Corrieri.   

ShippyPro Team

ShippyPro è il software di spedizione completo per il retail online e offline. Grazie alle funzionalità di Label Creator, Track & Trace, Easy Return e Analytics, il nostro software semplifica le tue operazioni di spedizione. ShippyPro si integra con oltre 170 Corrieri e 60 canali di vendita, rendendolo compatibile con un'ampia gamma di prodotti e casi d'uso.